Progettazione olistica e food business

  • DESITA.IT
  • Non categorizzato
  • Nessun commento

.

Gli studi per sviluppare una progettualità globale e coordinata in ambito food sono costanti e multidisciplinari. Quando qualche cliente ci chiede come siamo arrivati al suggerimento di ridurre le dimensioni di un locale o di puntare sulla carne piuttosto che sul pesce nel menù, non è sempre semplice spiegare quanta ricerca possa celarsi dietro indicazioni apparentemente banali.

Si può pensare che tutto si riduca in un ossessivo tentativo di diversificarsi dal già visto o di trapiantare sotto casa la moda statunitense del momento, ma l’Ho.Re.Ca. è molto altro, specialmente adesso che le viene imposto un forte adattamento, e merita un supporto consulenziale che vada oltre il colore delle sedie.

Le attività di successo, specie nel business del franchising, coniugano elementi estetici, gestionali, operativi, funzionali, comunicativi e replicabili micro, ma sono anche il riflesso di analisi culturali, economiche e perfino politiche a livello macro.

Così la forma di un bancone può nascere dall’indagine dei simboli presenti in un determinato gruppo sociale, la scelta di un’offerta commerciale può dipendere dall’approfondimento dei dati geopolitici di un territorio, la costruzione dell’identità di un brand può derivare dall’incrocio di informazioni sulla psicologia dei consumi e il neuromarketing con l’evoluzione dei trend in ambito alimentare.

Se a qualcuno può sembrare un’esagerazione, saremo ben lieti di rispondere che è stata la conoscenza del piano di sviluppo di una zona del Medio Oriente a garantire la crescita economica di una nota catena di pasticcerie.

Ogni livello deve incastrarsi alla perfezione, dialogare con l’ambiente e seguire una sua logica “organizzativa”. Il grande tema della salute, oggi, che va di pari passo con un’indispensabile ottimizzazione dei costi, può essere interpretato in molti modi – anche da un punto di vista del mero design – ma sicuramente va reso armonico e coerente con modelli di business differenti rispetto al passato.

In diversi progetti attualmente in lavorazione, stiamo sviluppando i concetti di “modularità”, “diversificazione economica” e “sicurezza invisibile”.

Alcuni esempi di “sicurezza invisibile”.

Perché è giusto che i clienti tornino a trascorrere tempo di qualità nei locali senza essere circondati da dispenser di disinfettante ed è fondamentale che gli imprenditori sentano di poter tornare a crescere in maggiore sicurezza, ampliando e differenziando le loro opportunità commerciali.

Scopri le nostre soluzioni per il tuo locale, ma anche per la tua azienda.

Lascia un commento

*

Simple Follow Buttons

You have successfully subscribed to the newsletter

There was an error while trying to send your request. Please try again.